Piazza Umberto I e Chiesa di Santa Maria dei Serroni

Lavatoio pubblico, Monumento ai Caduti e Fontana monumentale

Piazza Umberto I

Piazza Umberto I, conosciuta anche come località Aria, è uno dei punti più caratteristici di Sicignano, meta di molte passeggiate quotidiane e luogo di ritrovo per i giovani del paese. La piazza è stata recentemente ristrutturata in seguito alla demolizione di una parte di una struttura che fungeva da scuola materna, fino al 1993 gestita dalle Suore Salesiane, a cui sono subentrate negli ultimi anni le Suore Oblate Benedettine fino al 2002, anno in cui è stata definitivamente chiusa.

La struttura comprendeva anche un campo da pallavolo che in estate era molto frequentato dai ragazzi del paese. Tutto lo spazio ricavato dall’abbattimento della vecchia struttura è stato sfruttato per la costruzione di un’ampia piazza.

La Chiesa di Santa Maria dei Serroni o de Acquavinta risale alla fine del XII secolo, come risulta da un manoscritto cartaceo che si trova nell’Arca XII n. 247 dell’Abbazia della SS. Trinità di Cava de’ Tirreni. Ad oggi la chiesa, che è in via di ristrutturazione, si presenta con un’unica navata sormontata da un arco a tutto sesto. Al suo interno conserva la statua di una Madonna con Bambino con in mano un globo, simbolo di sovranità, risalente alla fine del XV secolo.

Subito dietro la Chiesa di Santa Maria dei Serroni, nel XIX secolo fu costruito un Lavatoio pubblico con 3 grandi vasche in pietra all’interno e due all’esterno. Al momento la struttura non è agibile.

In ricordo dei soldati che hanno combattuto durante la Prima Guerra Mondiale è stato eretto, il 24 Ottobre 1922, un monumento in bronzo rappresentate un soldato alto 2,60 m e pesante 8 quintali. Sulle 4 lapidi in marmo sono incisi i nomi dei sicignanesi deceduti o dispersi. Sull’epigrafe è inciso: “Ricordo, Esempio, Ammonimento. Sicignano incide i nomi dei figli eroici caduti vittoriosamente per la patria nella IV Guerra di Redenzione”.

Un altro simbolo di Sicignano è la fontana a 4 cannelle, risalente al XVI secolo alla quale è ancora possibile dissetarsi.

3 Risposte a Piazza Umberto I e Chiesa di Santa Maria dei Serroni

  1. lucia cioppicioppi ha detto:

    Un pò più di informazioni sul lavatoio di Sicignano.
    Grazie! xD
    P.S grazie in anticipo vi voglio bene ..

  2. Gerardo Tortorella ha detto:

    Sono felice di poter finalmente conoscere la storia del mio paese natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *