W i Bambini fa tappa a Sicignano degli Alburni. Sabato 20 Aprile 2013

Pompieropoli con i Vigili del Fuoco

W i Bambini

W i Bambini fa tappa a Sicignano Degli Alburni. Domani, Sabato 20 Aprile tutti in piazza Municipio per i giochi, il tifo e tante attività. Parteciperanno 300 bambini delle scuole di Petina, Postiglione, Ricigliano, San Gregorio Magno, Serre, Buccino.

I giochi organizzati dalla Bimed, la Biennale delle arti e delle scienze del Mediterraneo,  arrivano per la prima volta a Sicignano degli Alburni. W i bambini è l’evento che farà tappa sugli Alburni domani, sabato 20 aprile (ore 9, Piazza Municipio), coinvolgendo la scuola elementare dell’Istituto Comprensivo, ma anche le scuole di Petina, Postiglione, Ricigliano, San Gregorio Magno, Serre, Buccino. Una mattinata di gare  e di sana competizione a cui parteciperanno le squadre formate dalle quinte elementari, con alcuni alunni di quarta. Ma sarà l’intera scuola ad essere coinvolta, col il tifo, ma anche con alcune attività collaterali.

Presente a Sicignano sarà, infatti, Pompieropoli, una vera e propria attività dimostrativa che i Vigili del fuoco faranno coi bambini, insegnando loro un po’ di azioni dirette a prevenire, ma anche come fare ad intervenire in caso di necessità. I bambini saranno un po’ piccoli pompieri per un giorno. E a Sicignano interverrà anche il Gruppo cinofilo della Guardia di Finanza. Anche in questo caso, i bambini impareranno cosa significhi “fiutare” un pericolo ed intervenire. Un modo per avvicinare le giovani generazioni alle istituzioni e alle forze dell’ordine, in un momento di gioco e di allegria. “E’ un evento che accogliamo con grande entusiasmo e che certamente è occasione di crescita per i nostri bambini – dice il sindaco, Alfonso Amato –  Ci auguriamo che possa essere un momento di divertimento e di socializzazione”.

L’evento, sostenuto dall’amministrazione comunale, vede la scuola impegnata in prima linea, attraverso il corpo docente ed i genitori che stanno curando l’accoglienza dei bambini, per assicurare la massima ospitalità. Un ringraziamento va alla Centrale del latte che fornirà i suoi prodotti ai bambini per una sana merenda durante le gare. Mentre Terra Orti O.P., partner di W i bambini, sarà presente per diffondere la cultura della sana alimentazione e del consumo di frutta e verdura.

“Il coinvolgimento di questi giorni è straordinario – prosegue il sindaco – E’ un modo per creare occasioni di confronto tra i bambini ed anche per mettere in vetrina il nostro Comune. Un evento quindi di carattere promozionale. Con la tappa di W i Bambini, insieme all’adesione alla Bimed, puntiamo a costruire una rete territoriale tra scuole e tra Comuni, affinchè Sicignano possa interagire all’interno di un circuito di promozione e valorizzazione del territorio”.

E i bambini di Sicignano potranno partecipare di diritto, perché sede di tappa, anche alla finalissima di W i Bambini, che si terrà dal 5 al 7 giugno alle Isole Tremiti. I nostri colori potranno affermarsi anche in Puglia.

Comunicato ufficiale