Piatti e dolci tipici

Le specialità gastronomiche della nostra terra

I Maccaruni ‘a Pignata

I Maccaruni ‘a Pignata

I Maccaruni ‘a Pignata

I Maccaruni ‘a Pignata è una pietanza a base di tagliolini e brodo di maiale che viene preparata per tradizione il giorno di Carnevale. Nel passato venivano cotti dentro la “pignata”, un vaso di terracotta utilizzato per la cottura di questo piatto accanto al focolare. Simbolicamente si contrappone al digiuno del successivo periodo di Quaresima.

Vai alla ricetta >>


I Tagliolini dell’Ascensione

I Tagliolini dell’Ascensione

I Tagliolini dell’Ascensione

Era usanza 40 giorni dopo Pasqua cucinare i tagliolini cotti nel latte, con zucchero e cannella. Il latte, in particolare quello di capra, veniva donato dai pastori del luogo, perché secondo una credenza popolare non potevano tenerlo per se altrimenti gli animali sarebbero diventati sterili.

Vai alla ricetta >>


Il Sanguinaccio

Sanguinaccio

Sanguinaccio

Il tipico Sanguinaccio è una crema dolce realizzata con la cioccolata e il sangue di maiale che veniva preparata nel periodo di Carnevale quando si macellava il maiale, a conferma del detto che “Del maiale non si butta via niente”. Dal 1992 la vendita del sangue di maiale è vietata, ma è comunque continuata la realizzazione di questa crema solo con la cioccolata e il cacao, anche se ancora alcuni riescono a preparare la ricetta tradizionale.

Vai alla ricetta>>


Fusilli e Ravioli

Fusilli e Ravioli

Fusilli e Ravioli

Ancora oggi molte famiglie sicignanesi si riuniscono la Domenica per pranzare insieme con un bel piatto di Fusilli e Ravioli, pasta fresca preparata secondo la ricetta tipica delle nostre nonne e condita con un gustoso sugo a base di carne. Il termine fusillo è di facile derivazione, ovvero dalla parola fuso, nel passato il ferro utilizzato per lavorarare la lana. Oggi sono preparati con un ferro a sezione quadrata. Sono un piatto tipico di tutte le regioni meridionali: in Calabria si chiamano Maccheroni inferrettati, in Sardegna Maccaruni, Busiati in Sicilia, minuich o minnicchi in Basilicata e minchiareddi in Puglia. Il Raviolo invece è una pasta fresca ripiena che si ritrova nella tradizione gastronomica di tutte le regioni italiane: agnolotto in Piemonte, tortello e tortellino in Emilia, anolino a Parma, e cappellaccio a Ferrara, cappelletto in Romagna, pansotto in Liguria, tordello in Toscana, agnoli in Lombardia e casonsei a Brescia, culingiones in Sardegna, panzerotti in Veneto. Il ripieno è molto vario si va dalla ricotta, alla verdura, alle erbe, alla carne finanche al pesce. Un’alternativa gustosa sono i ravioli di ricotta dolci ottenuti aggiungendo all’impasto zucchero e cannella.

Vai alla ricetta>>


I Bocconotti

Bocconotti

Bocconotti

Chi li chiama calzoncelli fritti, chi panzerotti, noi li chiamiamo Bocconotti. Dalla classica forma di mezza luna e ripieni di castagnaccio sono un dolce tipico della tradizione sicignanese. Sono preparati a partire dal mese di Ottobre in occasione della Sagra della Castagna ( terza domenica), ma vengono consumati soprattutto durante le festività natalizie. Molto probabilmente il termine deriva dalla possibilità di essere mangiati in “un sol boccone”.

Vai alla ricetta


La Pastiera di grano

La pastiera di grano

La pastiera di grano

La Pastiera di grano è un dolce tipico della tradizione napoletana, ma anche sulle tavole sicignanesi non manca mai in questo periodo di festa. Per colazione, dopo pranzo o per merenda, nessuno rifiuta mai una fettina se gli viene offerta perchè, pur essendo le ricette simili tra loro, ogni pastiera ha qualcosa di particolare che la distingue dalle altre, la consistenza, il sapore, la dolcezza, più o meno grano, più o meno canditi. Fino agli anni ‘50/’60 anche a Sicignano era usanza recarsi dal fornaio locale per cuocere la pastiera nel forno a legna.

Vai alla ricetta

Una Risposta a Piatti e dolci tipici

  1. marirosa Rienzo ha detto:

    E i dolci di Pasqua ? I calzoni! Li portavano a cuocere nel forno di Lucia ‘a furnara…….. mia madre!!!!! Cari saluti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *